Impossibile non amare Klopp – neanche se tifi United

Da qualche giorno è diventata virale una lettera aperta scritta da George Lewis, comico, editorialista del Times e, soprattutto, grande tifoso del Manchester United. Nella sua lettera, Lewis racconta come Jürgen Klopp gli abbia rovinato la vita. E come, nonostante questo, non possa far altro che adorarlo.

“In quanto tifoso del Manchester United, i Reds sono sempre stati per me i supercattivi. Ho odiato anche altri (Manchester City, Arsenal, John Terry), ma al primo posto ci sono sempre loro. Penso che sia dovuto al fatto che entrambe le squadre sappiano perfettamente come mandare in bestia l’altra.

Beh, a quanto pare il Liverpool è riuscito a vincere su questo fronte. Si è trovato un allenatore che non solo esprime un bel calcio. Non solo vince trofei. È anche impossibile odiarlo.

È come quando il collega che detesti si trova una nuova ragazza e tu setacci Facebook per trovare qualcosa che provi quanto sia terribile. Ma più cerchi, più scopri le sue meravigliose qualità. È gentile, divertente, attraente (ma senza intimidire), popolare, umile e ha un sorriso spettacolare (davvero SPETTACOLARE). La cosa seccante è che sembrano stare davvero bene insieme.

Già, Jürgen Klopp sembra aver trovato il suo posto. Il suo agente una volta ha fatto capire che l’unico motivo che lo farebbe sloggiare è il clima. Da quel momento guardo il meteo tutte le sere, pregando che piova. Ogni volta che esce il sole, mi si spezza il cuore. Quest’uomo mi sta rovinando la vita! 

Continuo a cercare un qualsiasi segno di debolezza nella squadra. Quando Mohamed Salah e Sadio Mané hanno avuto quella discussione contro il Burnley, ho iniziato a fantasticare: poteva essere l’inizio della fine? Jürgen ci ha riso su e si è risolto tutto. Diamine.

Il Liverpool di Klopp è un’estensione della sua personalità. Ferguson era riuscito a fare altrettanto allo United, così come Mourinho al Chelsea (una volta), ma se quei club erano facili da disprezzare per i rivali, Klopp è riuscito a creare una squadra divertente almeno quanto lui.

Tutto ciò che leggo non fa altro che renderlo più simpatico ai miei occhi. Il suo secondo nome è Norbert, per amor del cielo. Ed è sposato con un’assistente sociale. La settimana scorsa si è fermato a guardare e fare il tifo a una partita di juniores femminile mentre portava a spasso il cane. Scommetto che la vita di quel cane è meravigliosa. Bocconcini a non finire e tanti grattini alla pancia. Ora sono geloso di un cane. Perfetto.

Addirittura Brendan Rodgers, che avrebbe tutto il diritto di odiare Klopp, lo difenderebbe a spada tratta. Quando Klopp sabato scorso è riuscito a strappare tre punti al suo Leicester City con un rigore controverso, la sua reazione è stata abbracciarlo. Quando Klopp gli ha fregato il lavoro tre anni fa, la sua reazione è stata lasciarlo vivere nella sua casa.

Scommetto che, se vi rubasse la macchina, non vi scoccerebbe continuare a pagare l’assicurazione. Se andasse a letto con vostra moglie, probabilmente vi offrireste volontari per fare da babysitter ai bambini. Sembra inevitabile che, con Klopp, il Liverpool continuerà a vincere. Tutto ciò che posso fare è guardare fuori dalla finestra, sperando che inizi a piovere.”

Fonti

Traduzione e adattamento: Naomi Alboino

Link alla lettera:
https://twitter.com/JP10n/status/1181120735059816450/photo/1?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1181120735059816450&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.empireofthekop.com%2F2019%2F10%2F07%2Funited-fan-pens-letter-admitting-he-adores-klopp-is-jealous-of-lfc-managers-dog-who-gets-tummy-rubs-off-jurgen%2F

Tutti i contenuti tradotti in questo sito sono e rimangono di proprietà dei rispettivi autori e si intendono tradotti come tali ai soli scopi di divulgazione e informazione.

Potrebbe interessarti anche:

Tifosa del Bayern Monaco per un giorno

Alla scoperta di Tammy Abraham, il gioiellino del Chelsea

Quando porti sfiga alla tua squadra del cuore

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *