Óscar De La Hoya: nuovo presidente degli Stati Uniti?

L’ex campione di boxe Óscar De La Hoya, attualmente promoter di incontri di Saúl Alvarez, lunedì scorso ha espresso la sua volontà di entrare in politica e di candidarsi, un giorno, alle presidenziali americane. 

Riuscirà mai Óscar De La Hoya a diventare presidente degli Stati Uniti? Durante un’intervista di lunedì scorso concessa al sito web di gossip TMZ, l’ex pluricampione del mondo di pugilato ha accennato alla sua ambizione politica. Ha dichiarato di aver formato una squadra volta ad esplorare le sue possibilità in questo mondo: «Le mie intenzioni sono serie. —  ha spiegato —  Sono convinto che se uno come Kanye West promette, come in effetti ha fatto, di presentarsi alle presidenziali americane un giorno, posso farlo anch’io».

oscar de la hoya e canelo.jpg
“El Canelo” con il suo promoter “The Golden Boy”

De La Hoya non ha alcuna esperienza in politica ma sente che il pubblico si aspetta qualcosa da lui. «Nel corso della mia carriera da pugile, le persone che incontravo sempre più spesso mi chiedevano: “Perché non ti candidi? Perché non ti alzi in piedi e fai sentire la tua voce?”. E a quanto pare, il modo più efficace per riuscirci è candidarsi a presidente.» Nel frattempo, De La Hoya  si dedica a promuovere, con la sua società, la Golden Boy Promotions, combattimenti come quello di sabato scorso tra il suo pupillo Canelo e Gennady Golovkin.

Fonti

Traduzione di Claudia Bondi

Articolo originale: Oscar De La Hoya pense à candidater à la présidence des États-Unis

Link all’originale: https://goo.gl/ZmKmxe

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *