La 12 Ore di Sepang è stata annullata per mancanza di iscritti

La 12 Ore di Sepang, prevista per il 10 dicembre, è stata annullata dall’organizzatore SRO Motorsports Group per non aver raggiunto il numero minimo di 20 vetture partecipanti.

Ciò significa che il pilota Markus Winkelhock, vincitore di due delle tre gare valide per il campionato 2017 dell’Intercontinental GT Challenge (IGTC), è stato incoronato campione, mentre Audi ha conquistato il titolo costruttori.

Il manager di SRO Benjamin Franassovici ha definito questa decisione “l’unica opzione realistica”, aggiungendo: “SRO considera giustamente inattuabile una gara endurance che conta meno di 18 iscritti. È importante mantenere lo spettacolo della 12 Ore di Sepang, e data la situazione attuale, non credo che quest’anno sarebbe stato possibile. La cancellazione anticipata della tappa è stata quindi ritenuta una scelta più responsabile rispetto all’organizzare una gara di alto profilo così ridimensionata”.

endurance-sepang-12-hours-2016-911-manthey-racing-porsche-911-gt3r-earl-bamber-nick-tandy-6224820

SRO ha imputato questo calo di iscrizioni a numerosi fattori. Come spiegato in un comunicato, l’affluenza di pubblico in entrambe le edizioni della 12 Ore di Sepang disputatesi dal 2015, ovvero da quando SRO ne ha preso in carico l’organizzazione, è stata sotto le aspettative. Di conseguenza per i costruttori e i team internazionali la partecipazione alla gara malese è una spesa difficile da giustificare.

Ulteriori cause di questa debacle sono l’aumento del numero di gare di fine stagione dei vari campionati GT e il fatto che ormai Audi si fosse praticamente assicurata il titolo costruttori. Inoltre dal prossimo anno la tappa asiatica dell’IGTC non si terrà più a Sepang, ma sarà sostituita dalla 10 Ore di Suzuka, e ciò ha avuto un’influenza negativa sul numero di partecipanti provenienti dal Giappone.

SRO ha sottolineato che in futuro collaborerà con il circuito di Sepang per introdurre un format revisionato della 12 Ore, la cui prima edizione risale al 2000. Come annunciato a luglio, la gara continuerà ad esistere nel 2018 come tappa di una nuova serie per vetture GT3 e GT4, denominata Asia Pacific 36, che comprenderà la 12 Ore di Bathurst e una nuova gara sul circuito di Hampton Downs in Nuova Zelanda.

 

Traduzione: Francesca Scapecchi

Articolo originale: “Sepang 12 Hours cancelled due to lack of entries” di Gary Watkins

Link all’originale: https://www.motorsport.com/endurance/news/sepang-12-hours-cancelled-due-to-lack-of-entries-974351/

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *