Spettatore di un incontro di MMA entra nella gabbia e vince la cintura

Come in un film Hollywoodiano, Luis Felipe Alvim, un ventiduenne brasiliano che si mantiene dando lezioni di Muay Thai e vendendo brownies, ha appena fatto la storia conquistando il titolo dei pesi welter al “Juiz de Fora Fight”, dopo aver sconfitto Claudinei Kall con una triangle choke. La sua impresa è così straordinaria perché il giovane era lì solo come spettatore, ma si è ritrovato a sostituire Carlos Eduardo Rufino davanti agli sguardi increduli del pubblico recatosi in Brasile per l’evento.

Prove peso, rinunce, la pazza ricerca di un sostituto…alla fine è arrivato il momento del giovane insegnante di Muay Thai, che ha trasformato il suo primo combattimento da professionista nel sogno di tutti gli appassionati degli sport di contatto.

Il giorno prima del match, Rufino non era rientrato nel peso stabilito ma Kall aveva accettato di combattere lo stesso. Tuttavia, a poche ore dall’inizio del match, se ne è pentito e si è ritirato dall’evento. Nell’apprendere i fatti, Luis Felipe si è offerto di prendere il suo posto ma l’organizzazione, a soli 40 minuti dall’inizio, aveva già trovato uno sfidante. Solo che, quando tutto sembrava risolto, anche quel sostituto si è tirato indietro. Senza paura, Luis Felipe ha quindi indossato i guantoni ed è salito sul ring per riportare una vittoria eccezionale!

<< Mi ha buttato a terra un paio di volte e mi ha assestato qualche colpo. Mi sono chiesto: “Che diavolo sto facendo?” ma poi, quando sono riuscito a fargli quella mossa di sottomissione, ho pensato: “Non lo lascerò andare” e ho pregato Dio affinché il mio avversario non riuscisse a liberarsi. Alla fine ha ceduto >>.

Fonti

Traduzione: Claudia Bondi

Articolo originale: La increíble historia de un joven aficionado que acudió a un evento MMA y acabó conquistando el cinturón

Link all’originale: http://www.marca.com/combates-ufc/2017/10/11/59ddf2e6e5fdeaf1608b4598.html

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *